The Void – Recensione

The Void, l'inquietante body horror di stampo cronenberghiano.

The Void Recensione
The Void Recensione

Un body-horror suggestivo e dalle svolte inaspettate. La recensione di The Void – Il vuoto. 

The Void è un film del 2016 diretto da Jeremy Gillespie e Steven Kostanski. Si tratta di un “body-horror”, ovvero quel sottogenere che si incentra sulle trasformazioni del corpo. The Void si ambienta completamente in un ospedale e vede come protagonista un poliziotto, Daniel Carter (Aaron Poole), che di notte trova un ragazzo carponi sul ciglio della strada, ferito e sotto shock (Evan Stern). Immediatamente Carter lo porta all’ospedale, dove lavora come infermiera la moglie Allison (Kathleen Munroe), il dottor Powell (Kenneth Welsh), la tirocinante Kim (Ellen Wong) e un’altra infermiera, Beverly (Stephanie Belding).

Non appena Carter arriva all’ospedale, cominciano a verificarsi strani fatti: l’infermiera Beverly assassina un paziente e cerca di tagliarsi via la faccia. Successivamente, irrompono nell’ospedale un uomo (Daniel Fathers) e un ragazzo (Mik Byskov) con atteggiamenti minacciosi, che si uniscono al gruppo. Nel frattempo, l’edificio comincia a essere circondato da inquietanti presenze che indossano una lunga tunica bianca con un triangolo nero sulla faccia..

The Void è un film molto interessante, che mescola vari generi e attinge a ispirazioni diverse: gli effetti speciali, soprattutto nelle scene splatter, rimandando tantissimo all’immaginario horror degli anni ’80, così come lo stesso genere del body horror rinvia a film del periodo come, ad esempio, La mosca del 1986 di Cronenberg ma, in generale, a tutti i film del regista canadese, pioniere del body-horror.

The Void si rifà anche a un fiore all’occhiello del genere horror, ovvero ad Alien di Ridley Scott del 1979, soprattutto nelle scene in cui c’è la nascita o la trasformazione degli esseri tentacolari. Un film, dunque, che omaggia moltissimo altre pellicole e altri registi, senza però risultare ridondante.

In The Void, inoltre, troviamo il tema della setta, un argomento interessante che quest’anno è stato anche al centro della settima stagione della serie tv American Horror Story. La cieca devozione degli adepti al loro leader, infatti, costituisce un elemento molto inquietante che, in questo film, prende piede lentamente per poi culminare nelle scene finali.

The Void è un horror che, inizialmente, sembra poggiarsi su basi prettamente realistiche, poi avviene un twist degli eventi che rimescola completamente le carte in tavola per portare il film su un nuovo livello, diverso e, se vogliamo, fantascientifico. Chi ama i colpi di scena e le svolte originali di certo non potrà non apprezzare The Void che, pur riprendendo diverse ispirazioni, non si appiattisce e non diventa banale.

Titolo: The Void – Il vuoto
Titolo originaleThe Void
Regia: Jeremy GillespieSteven Kostanski
AttoriAaron PooleKenneth WelshDaniel Fathers
Genere: Horror
Durata: 90 minuti
Anno: 2016
Paese: Canada

RASSEGNA PANORAMICA
3.5
Alessia Arnold
Horror-maniaca fin dall'infanzia, aspetto ancora l'Uomo Nero mentre molte sognano il Principe Azzurro. Il mio guardaroba è total black e quando mi chiedono se è morto qualcuno rispondo.."non ancora".