Stranger Things – Recensione

Stranger Things è una serie tv fanta-horror scritta e diretta dai Duffer Brothers, accolta con grande entusiasmo dal pubblico e dalla critica.

Stranger Things - Recensione
Stranger Things – Recensione

Stranger Things è una serie tv in otto episodi che ricrea alla perfezione le atmosfere del cinema anni 80 e che strizza l’occhio a film cult come E.T., i Goonies e Nightmare. È probabilmente il miglior prodotto che la piattaforma di streaming video Netflix abbia mai pubblicato.

Siamo in una piccola città dell’Indiana. Will, un ragazzino della periferia americana è sparito, i suoi tre migliori amici si faranno in quattro per cercarlo, proprio come erano soliti fare nelle loro battaglie contro il Demogorgone nel gioco di ruolo di Dungeons & Dragons. Un gruppo di adolescenti che ricorda molto quello di Stand by me, film del 1986 diretto da Rob Reiner. Proprio come nel film di Reiner il mondo candido dell’infanzia viene a contatto con quello macabro e cinico degli adulti: sparizioni, morti e misteri fanno da sottofondo a questa storia cupa e magica, ma dal sapore anche così magnificamente infantile e divertente da ricordare la grande avventura dei Goonies.

I personaggi di Stranger Things potrebbero sembrare inizialmente molto stereotipati, anche a causa dell’infinita quantità di citazioni cinematografiche che, se siete attempati come il sottoscritto, noterete spesso, ma con il passare del tempo vi renderete conto che sono profondi e veri, come lo sceriffo Hopper che vi farà versare lacrime di commozione per quanto dolore reale porta dentro e lo stesso vale per Joyce, la madre del bambino scomparso o per 11 (Undi): una bambina dotata di poteri telecinetici terribilmente sfortunata, ma che continua ad avere fiducia nel prossimo grazie a Mike e i suoi amici.

Una regia maniacalmente incentrata a ricreare un cinema ormai dimenticato, fa pensare quasi che la bobina di Stranger Things sia rimasta congelata fino ai giorni nostri e i fratelli Duffers non abbiamo fatto altro che scongelarla e mostrarla al mondo. Personaggi solidi e una recitazione di altissimo livello vi trasporteranno in un altra dimensione facendovi perdere la bussola e illudendovi che tutto sia plausibile. La colonna sonora che richiama palesemente le sonorità del grande regista-musicista John Carpenter, realizzata da Michael Stein e Kyle Dicon, membri della band Survive, è un tema ipnotico e che vi calerà come una fune in un sottosuolo magico e misterioso.

I Duffer Brothers hanno creato un vero e proprio cult.

Titolo: Stranger Things
Titolo originale: Stranger Things
Regia: Matt e Ross Duffer
Attori: Winona RyderDavid Harbour, Finn Wolfhard, Millie Bobby Brown, Gaten Matarazzo, Caleb McLaughlin, Natalia Dyer
Genere: Fantascienza, Horror
Durata: 47-51 min (episodio) 8 Episodi
Anno: 2016
Paese: Stati Uniti