Il trailer di Kuso: l’horror che ha fatto scappare il pubblico al Sundance Festival

Kuso al Sundance Film Festival: spettatori in fuga durante la proiezione.

Molti spettatori durante la proiezione di Kuso al Sundance Film Festival, hanno lasciato la sala inorriditi.  Il film del musicista rapper americano Flying Lotus, ha mostra delle immagini raccapriccianti contornate da un eccentrico stile trash.

Kuso racconta la storia delle conseguenze di un terremoto a Los Angeles e di esseri mutanti deformi. È certo però, che non sarà la trama a far parlare di questo film.

Questo bizzarro horror prevede scene al limite dell’assurdo, feti rimossi e poi “fumati”, mutilazioni genitali, sesso con buchi nel collo, peni eretti presi a coltellate. Secondo il rapper il film non è un horror, ma si avvicina di più al genere della fantascienza. Ha tenuto a ribadire sul suo account twitter che durante la proiezione del film sono usciti “soltanto” una ventina di spettatori.

L’eclettico Flying Lotus famoso più per la sua musica creativa (non a caso è il pronipote di John Coltrane), si butta nel cinema con un opera prima, horror-trash che sicuramente dividerà il pubblico.

La data d’uscita americana non è ancora stata fissata, e quindi nemmeno per l’Italia si ha una data, rimaniamo in attesa di aggiornamenti.

Godetevi il trailer.