Goodnight Mommy: niente è quel che sembra

In America, l’11 settembre sarà distribuito il film Goodnight Mommy, un film da brividi, un horror sensoriale presentato nella sezione Orizzonti della 71ª Mostra di Venezia.

Dotato di scene molto forti che hanno fatto persino uscire alcuni spettatori dalla sala, nel corso della proiezione per la mostra.

“Goodnight Mommy” è incentrato sul rapporto conflittuale tra due gemellini nei confronti della loro madre, che tornata a casa dopo un intervento di chirurgia plastica è cambiata fisicamente ma anche emotivamente, tanto da renderla irriconoscibile e molto misteriosa.

I bambini, due gemelli, dubiteranno che la donna sia veramente la loro madre, e nei suoi confronti ci sarà una vera e propria guerra in nome della verità. Una lotta esistenziale dei due figli, per rivendicare l’identità e la fiducia reciproca della loro madre.

Questo horror Austriaco è prodotto da Ulrich Seidl e co-diretto da sua moglie Veronika Franz con l’aiuto di Severin Fiala.

Dal trailer di Goodnight Mommy, che potete vedere qua sotto, le premesse sono buone e il film sembra veramente pauroso e sinistro. Non vediamo l’ora di vederlo!