Bruiser – Recensione

Il maestro dell’horror George Romero propone una sua visionaria rilettura del tema della vendetta​. La recensione di Bruiser​.

Bruiser - Recensione
Bruiser – Recensione

Bruiser è un film del 2000 scritto e diretto da ​George A. Romero​,​ nel quale sviluppa un racconto horror profondamente impiantato nella società moderna, elemento che il “papà degli zombie” non si trattiene dal criticare diverse volte nel corso della pellicola.

Henry, interpretato da ​Jason Flemyng (visto anche in Viy La Maschera del Demonio) è un uomo d’affari, la cui vita purtroppo non è tutta rose e fiori. Infatti, viene continuamente maltrattato dal proprio capo, tradito dalla moglie e girato come un calzino da chiunque decida di approfittare di lui. Nonostante ciò, ha sempre scelto di non reagire a tutte queste vessazioni. Ma una mattina si sveglia inspiegabilmente con il volto coperto da una strana maschera bianca impossibile da rimuovere e grazie all’anonimato conferitogli da essa avrà la possibilità di vendicarsi di tutti coloro che gli hanno rovinato la vita e comincerà un terribile e irrefrenabile gioco al massacro.

Con Bruiser, Romero affronta sapientemente e in modo del tutto personale il tema dell’emarginazione sociale, criticando il marciume della società di cui fa parte il nostro protagonista (e noi) e dimostrando che il male è presente in tutti i substrati della società sotto diverse forme. Proprio per questo motivo decide di far proseguire tutta la storia sul tema della vendetta, quasi come se il nostro protagonista dovesse espiare tutto ciò che ha dovuto sopportare nel corso della sua vita, diventando una sorta di versione moderna del “​Fantasma dell’Opera​”.

Bruiser è una pellicola caratterizzata da una buona regia, da un sapiente uso della fotografia e da una sceneggiatura originale, funzionale al messaggio che vuole veicolare. Ottime le prove degli attori, così come anche diverse scene presenti all’interno della pellicola, tra cui la bellissima sequenza del rave in maschera dove vediamo comparire anche la storica e orrorifica band punk dei Misfits.

Bruiser è un film davvero ben realizzato, che dimostra per l’ennesima volta la bravura tecnica e contenutistica di George A. Romero e che garantisce uno spettacolo horror notevole, facendo al contempo ragionare lo spettatore su temi importanti e decisamente attuali. Nonostante venga considerato ingiustamente una delle opere minori del padre degli zombie, merita attenzione da parte dei fan dell’horror e di presenziare negli scaffali dei collezionisti.

Il film è disponibile in un’edizione italiana in DVD curata dalla CG Entertainment (sotto collana Pulp Video) in versione rimasterizzata, con l’aggiunta di alcuni contenuti extra come: il videoclip musicale dei Misfits, il commento audio del regista, il trailer e la galleria fotografica.

Titolo​: Bruiser – La Vendetta non ha Volto
Titolo originale​:​ Bruiser
Regia​: George A. Romero
Attori​: Jason Flemyng, Peter Stormare, Leslie Hope, Tom Atkins
Genere​: Horror, Dramma
Durata​: 96 minuti
Anno​: 2000
Paese​: USA