Vampire, i succhiasangue nel nuovo millennio

Vampire, la nuova uscita della Midnight Factory promette di rivitalizzare il saturo sottogenere dell’horror vampiresco.

Un professore di biologia, in apparenza uomo pacato e rispettabile, soffre in realtà di vampirismo e, in segreto, recluta donne disagiate su siti online per sfamare la sua sete di sangue.

Il 23 marzo 2017 uscirà in blu-ray e dvd Vampire, horror del giapponese Shunji Iwai con Kevin Zegers, Keisha Castle-Hughes e Amanda Plummer distribuito qui in Italia dalla sempre prolifica Midnight factory.

Vincitore a numerosi festival dedicati al cinema fantastico (Fantasia, Strasburgo, Sundance) Vampire vuole donare nuovo lustro alla figura del vampiro, rileggendo il mito delle creature della notte in chiave moderna e attuale.

Al primo lavoro oltreoceano Iwai decide di optare per un horror/dramma a tema vampiri, cercando di mescolare al meglio il dramma di personaggi soli e disadattati al fascino delle sfumature vampiresche e horror della storia. Il tema scelto, ovvero il vampirismo, al giorno d’oggi può sembrare un’arma a doppio taglio: se da un lato il vampiro è una delle creature fantastiche più affascinanti e magnetiche, dall’altro i recenti film che trattano il medesimo tema sono stati spesso deludenti e fiacchi, risultati che hanno reso i fan molto scettici nei confronti delle nuove proposte.

Fortunatamente il regista (che ha curato, oltre la direzione, anche la colonna sonora e la sceneggiatura) è riuscito a trovare la chiave di volta giusta, dando vita ad un’opera che si preannuncia molto interessante. La storia sembra ripercorrere il sentiero di grandi film del passato (Wampyr di George A. Romero) e di perle moderne (Lasciami entrare e Marebito) mostrando dei vampiri diversi dall’iconografia classica che si procurano da bere in modi nuovi, utilizzando addirittura internet, forse non solo per sfamarsi ma anche per  guarire da solitudine e tristezza.

Questo atteso lavoro pare avere gli ingredienti giusti per far felici sia i fan dei non-morti che gli amanti degli horror di livello. Dal trailer disponibile è possibile notare una fotografia fredda, una trama che segue i canovacci oliati dei film orientali e alcune scene forti ma allo stesso tempo eleganti e posate.

Manca davvero poco e finalmente potremo gustarci questo nuovo titolo griffato Midnight Factory, che come di consueto ha fatto un gran lavoro anche per quanto riguarda i supporti dvd e blu-ray. Vampire saprà davvero risollevare le sorti cinematografiche dei vampiri? Non ci resta che aspettare il 23 marzo per scoprirlo.

canale youtube NAQB
Avatar
Amante dell'arte in tutte le sue forme e aspirante autarchico (in pieno stile Nanni Moretti). La mia principale passione è ovviamente il cinema, in particolare quello horror con cui ho instaurato una sanguinosa e appagante relazione d'amore.