The Plague Doctor, il film thriller-horror di Emanuele Mengotti realizzato con il crowdfunding.

The Plague Doctor film
The Plague Doctor film

The Plague Doctor è un progetto ideato da Emanuele Mengotti, film thriller psicologico ambientato nella bellissima città di Venezia. Ispirandosi a vecchie storie e leggende locali legate all’isola di Poveglia e alla misteriosa figura del medico della peste; con la sua immancabile maschera affascinante.

La pellicola narrerà le vicende di un giovane medico, in preda a visioni perturbanti, durante la visita di un anziano dottore, presso l’isola della laguna di Venezia. La sua realtà sarà vittima delle oscure leggende che coinvolgono Poveglia e l’antica maschera indossata dai medici della peste.

Abbiamo avuto l’opportunità di fare due chiacchiere direttamente con Emanuele Mengotti:

NAQB: Ciao Emanuele, parlaci un po’ di te, che fai nella vita?
Emanuele: Sono un regista Veneziano che vive ormai da quasi sei anni a Los Angeles, ma è rimasto fortemente legato alla sua Venezia ed alle suggestioni che sa regalare questa città onirica. Da qualche mese mi sono trasferito nel quartiere di Hollywood dove convivo con la mia ragazza Sybilla Odenheimer ed insieme condividiamo la passione per il cinema. Quando ho la possibilità di lasciare la città prendiamo la macchina ed andiamo ad esplorare i deserti vicini nei quali si può trovare l’America che noi italiani sogniamo.

NAQB: Quando è nata l’idea della realizzazione di The Plague Doctor?
Emanuele: The Plague Doctor è un progetto che viene da lontano e che è cresciuto molto soprattutto nell’ultimo anno. Almeno sette anni fa ebbi una vaga idea per un lungometraggio, questa idea nel corso degli anni ha continuato ad evolversi e a diventare sempre più complessa nella sua struttura narrativa, nei dettagli dei personaggi e nella loro psicologia. The Plague Doctor è nato il primo anno che ho vissuto all’estero ed è stata la mia risposta alla lontananza da casa, ho sentito il bisogno di avere la mia isola personale nella quale rifugiarmi e nella quale fosse racchiusa la mia storia, quest’isola si chiama Poveglia ed è l’essenza della mia opera.

NAQB: Queste maschere così affascinanti, ma allo stesso tempo inquietanti, che rapporto c’è tra la storia e le maschere?
Emanuele: Le maschere hanno un ruolo cruciale in The Plague Doctor e si rifanno al concetto di “persona” di Jung e non solo. La maschera può essere usata in diversi modi, ma essenzialmente è un meccanismo di difesa ed anche il protagonista di The Plague Doctor sarà chiamato a rimuoversi metaforicamente la sua maschera per capire da cosa si sta difendendo. Le maschere come gli specchi in questa pellicola sono delle chiavi di lettura molto importanti in grado di rivelarci la verità ma anche di distorcerla.

NAQB: Cosa ti ha ispirato alla realizzazione del progetto?
Emanuele: Le ispirazioni sono tante e molteplici, vanno dalla musica alla cinematografia, dalla filosofia alla psicologia, ma il progetto è essenzialmente nato nel mio subconscio. Il progetto di stesura del soggetto è stato molto affascinante, poiché la storia si è creata da sola. Inizialmente ho lasciato la mia mente libera di creare le immagini più suggestive ed evocative. In un secondo momento ho cercato di ordinare queste idee o quanto meno di metterle in un ordine cronologico. Vi era un senso, vi era un filo conduttore, ma neanch’io sapevo veramente quale fosse il significato ultimo di tutto questo. una sera, rileggendo la sceneggiatura la mia ragazza mi ha posto una domanda che mi ha fatto capire tutto il senso di quello che avevo scritto. Da questa domanda è iniziato un lavoro frenetico sulla sceneggiatura.

NAQB: Ormai il crowdfunding è un mezzo usato da molti progetti per trovare fondi, ma The Plague Doctror sarà realizzato anche in mancanza del traguardo del crowdfunding?
Emanuele: La nostra scelta di utilizzare il crowdfunding è diversa da molti altri progetti, poiché viene utilizzato per coprire le spese di pre-produzione e per aumentare il nostro pubblico (soprattutto italiano). Grazie a questi fondi ci concentreremo nel perfezionamento del copione, nella preparazione dei design dei costumi, negli storyboards e via dicendo. Avremo un film pronto per essere girato ed in più avremo la cosa più importante, un pubblico! The Plague Doctor, può o non può raggiungere il suo goal nel crowdfunding, ma se avrà trovato il suo pubblico e se il suo pubblico sarà numeroso verrà realizzato senza alcun dubbio.

The Plague Doctor è attualmente in cerca di fondi sulla piattaforma Indiegogo, troverete tutto a questo link.

Non dimenticate di visitare il sito ufficiale www.theplaguedoctormovie.com.

Sceneggiatore di fumetti, scrive e lavora per Amianto Comics. Appassionato del genere Western e Horror alla vecchia maniera; Stephen King insieme a Clint Eastwood sono i suoi Guru. E non dimentichiamoci di Tex.