Retreat – Nessuna via di fuga – Recensione

Banner It capitolo 2 UCI Cinemas

Adrenalina, tensione e mistero sono gli ingredienti di Retreat – Nessuna via di fuga di Carl Tibbetts.

Retreat - Nessuna via di fuga - Recensione
Retreat – Nessuna via di fuga – Recensione

Retreat – Nessuna via di fuga è un film del 2011 diretto da Carl Tibbetts. Il film si inscrive nel genere thriller-apocalittico e narra di una coppia che si trasferisce per un periodo su un’isola lungo le coste scozzesi per cercare di riprendere le redini del proprio matrimonio.

Asylum magazine horror banner

La coppia è formata da Martin (Cillian Murphy) e Kate (Thandie Newton), rispettivamente un architetto e una giornalista, nella cui relazione si annidano bugie e segreti che l’hanno, pian piano, minata. Questo distacco dalla vita quotidiana, tuttavia, non sarà idilliaco come avrebbe dovuto: oltre alle freddezza fra i due, a sconvolgere la vita dei due coniugi arriva un militare (Jamie Bell) che comincia a parlare di un’epidemia mortale che ha sconvolto il pianeta.

Retreat è un thriller avvincente, che tiene lo spettatore incollato allo schermo fino alla fine. Il film si svolge secondo uno schema che sarà poi ripreso da 10 Cloverfield Lane, film del 2016 diretto da Dan Trachtenberg. L’ambientazione sull’isola deserta rimanda poi a un altro thriller d’eccezione, Shutter Island di Martin Scorsese del 2010.

Retreat – Nessuna via di fuga è un thriller psicologico in cui, per tutto il tempo, lo spettatore si chiederà se Jack, il militare, stia farneticando su qualcosa di inesistente o se realmente esista un pericolo di contagio. Un mix di vari sottogeneri, non solo thriller e apocalyptic ma anche bunker-movie e home-invasion, dal momento in cui Jack tiene praticamente in ostaggio Martin e Kate in casa loro. Il film non è per nulla scontato, tiene bene il ritmo narrativo e alta la tensione per tutta la sua durata. La location nell’isola deserta è molto efficace, come l’interpretazione dei protagonisti, con una nota di merito particolare a Jamie Bell, che risulta un villain convincente.

Retreat – Nessuna via di fuga è un film consigliato a tutti gli amanti dei thriller psicologici con qualche twist particolare e inaspettato: la fusione di vari sottogeneri lo rende un film interessante e che può dare spunti suggestivi.

Titolo: Retreat – Nessuna via di fuga
Titolo originaleRetreat 
RegiaCarl Tibbetts
Attori:  Cillian MurphyThandie NewtonJamie Bell  
Genere: Horror/Thriller
Durata: 1h 30m
Anno: 2011
Paese: Regno Unito

canale youtube NAQB
Banner It capitolo 2 UCI Cinemas
RASSEGNA PANORAMICA
3
Alessia Arnold
Horror-maniaca fin dall'infanzia, aspetto ancora l'Uomo Nero mentre molte sognano il Principe Azzurro. Il mio guardaroba è total black e quando mi chiedono se è morto qualcuno rispondo.."non ancora".