Circo de Los Horrores: oltre il tendone…

Il Circo De Los Horrores arriva a Napoli ed ovviamente, essendo a casa mia, non potevo di certo mancare!

Premetto che, a parte il nome, non si tratta del tipico circo, anzi, mi ha ricordato molto il Rocky Horror Picture, un fantastico adattamento circense, in una nuova chiave stile horror tragicomico.
Personalmente è stata un’esperienza coinvolgente e suggestiva in cui sin dall’inizio si viene catapultati in scenari horror e splatter, con dame insanguinate, maniaci con la motosega, vampiri ed altri protagonisti del cinema del terrore che scorazzano tra la folla riscaldando l’atmosfera, ma ad aprire lo spettacolo vero e proprio, lui, il protagonista assoluto e direttore artistico Nosferatu.

Non sono mancati i numeri circensi, le contorsioniste brave al punto da far intimidire la piccola Regan de L’Esorcista.

Questa è un’esperienza, che mi sento di consigliare a tutti amanti del genere horror, certo non aspettatevi solo sangue e violenza, piuttosto un’enorme quantità di risate, specialmente durante le scenette comiche in cui vengono coinvolte persone prese dal pubblico, il tutto contornato da una satira accattivante e spinta, e persino uno striptease (che non guasta mai!)

Spesso si dice che il circo sia morto; ma in questo format devo riconoscere, sono stati davvero geniali a sfruttare la morte per renderlo nuovamente vivo!

Ecco un piccolo reportage fotografico