Zombie Run Italia: corri o sarai mangiato vivo!

Zombie run
Zombie run

Su NonApriteQuestoBlog amiamo essere sempre informati riguardo il panorama mondiale dell’horror in tutte le sue forme; quindi non potevamo non parlarvi di una delle tendenze che sta già spopolando negli States e in Asia: la Zombie Run!
Non è proprio una news a tutti gli effetti, anche perché è arrivata anche in Italia lo scorso giugno, nel modenese di preciso, e si spera che presto si possa ripetere in molte altre città.

Si tratta di una vera e propria corsa ad ostacoli, nella recondita speranza di sfuggire ai “vaganti”. Insomma, si cerca di ricreare l’atmosfera di un apocalisse zombie per essere catapultati direttamente nella scena di un film di Romero.

La corsa in questione (organizzata da Zombie Run Italia) si articola in un percorso di circa 5 km, con lo scopo di evitare di essere catturati e infettati dagli zombie, i quali se ne stanno appostati con vernice sulle mani pronti a marcare i punti vitali dei concorrenti, segnalati da tre bersagli sulle loro magliette. Nel caso in cui i vostri punti vitali venissero toccati, allora Game Over! (leggi tutto il regolamento qui).

Zombie Run
Zombie Run

Credo che sia retorico domandarvi: Voi cosa preferireste essere, zombie o umani? Nel mio caso di sicuro umano, esiste qualcosa di più eccitante che combattere per salvare la propria pelle?

Quindi, allacciate ben strette le vostre scarpe da running e cominciate ad usarle nella maniera più opportuna, perché non si sa mai, tra tanti travestimenti potrebbe nascondersi uno zombie DOC assetato di sangue!

Per concludere vi lascio con una frase cult che dice il vecchio prete Jesse Del Gre nel film Zombi (1978) di Romero: «Quando i morti camminano, signori, bisogna smettere di uccidere. Altrimenti si perde la guerra».

Ed io aggiungerei… «Scappa Martin!» (Cit. Doc in Ritorno al futuro). Ma quella è ben altra storia…

Per maggiori informazioni visita il sito della Zombie Run Italia www.zombitalianrun.com