Zombie Italian Run: le regole del gioco

Zombie run
Zombie run

Sabato 25 giugno, nella città di Modena ci sarà la più spaventosa corsa di fuga dagli zombie di tutta italiana, conosciuta meglio come ZombItalian Run. Quante volte vi è capitato di imbattervi in notizie simili sul web da parte di città purtroppo straniere? Beh, ora non avete scuse e potete organizzarvi al meglio per partecipare a questo evento!

La giornata si apre con il Gioco di Ruolo a Punti (dalle ore 10:00 fino alle 17:00) il Raiders Rescue Team, che consiste in un bellissimo survival game, dove dei team composti da 3 fino a 5 persone, saranno prima addestrati alla sopravvivenza e poi all’attacco degli zombi, in seguito riceveranno anche delle missioni con obbiettivi da portare al termine. Il gioco è limitato a 25 equipaggi ed è quindi consigliata la pre-iscrizione. Troverete tutte le informazioni utili cliccando QUI.

L’evento più atteso della giornata è sicuramente la Zombie Run, ma che cos’è più precisamente?

La Zombie Run è una corsa selvaggia tra fango e ostacoli. Il percorso di 5 chilometri avrà naturalmente sia degli ostacoli naturali, che artificiali. Ma ovviamente questi non sono il problema più grosso! Come potete immaginare dal titolo della corsa, il vero problema sono gli zombie, che affamati di carne e sangue umano inseguiranno gli umani, che per sopravvivere dovranno evitare il contagio.

Chi volesse partecipare può prescriversi direttamente QUI, ma prima date un’occhiata al regolamento che si differenzia a seconda se parteciperete come umani o come zombie.

Regole per gli umani

  • Devono percorrere il tragitto stabilito, superando gli ostacoli naturali e artificiali presenti, non si può tornare indietro, tagliare il percorso per evitare le zone infestate dagli zombi, è permesso aggirare gli ostacoli a chi non se la senta di affrontarli, questo comporterà un’aggiunta di 3 minuti, per ogni ostacolo saltato, al tempo conseguito all’arrivo.
  • Obbligo di indossare la t-shirt con le vite sopra qualsiasi indumento il pettorale e il rilevatore timing per poter essere identificati dallo staff. I centri non devono essere coperti da altri indumenti o camuffati con altri elementi; dovranno essere ben visibili in modo da poter essere facilmente marcati dagli zombie.
  • Gli umani non possono colpire in alcun modo gli zombie, l’unica tecnica permessa per evitare il “contagio” è quella di schivare gli Zombie, non è possibile coprirsi o difendersi in alcun modo.
  • Una volta colpiti i tre centri, l’umano continua la sua corsa fino al traguardo;
  • Qualsiasi violazione dei punti precedenti comporta la squalifica dell’umano;
  • Al traguardo l’umano conquisterà uno tra questi titoli:
    Sopravvissuto = umano che taglia il traguardo senza essere stato marcato in nessun punto vitale.
    Infetto = umano che taglia il traguardo con un solo centro marcato.
    Contagioso = umano che taglia il traguardo con con due centri marcati.
    Nuovo Zombi = umano che taglia il traguardo con tre centri marcati.

Regole per gli zombie:

  • Devono essere truccati (ci sarà una spazio dedicato) e in costume per essere facilmente riconoscibili.
  • Anche agli Zombie sarà consegnato un pettorale per essere identificati correttamente e che potranno portare su una zona del corpo a scelta.
  • Non devono bloccare in alcun modo il tracciato della corsa. Gli umani devono avere l’opportunità di attraversare il gruppo di zombi senza variare il percorso o rimanere bloccati.
  • Devono rimanere all’interno della zona assegnata facendo rallentare gli umani in modo da poter marcare gli umani con un colpo alla volta. È vietato marcare al di fuori di queste zone. In caso il comportamento diventi molesto sarà segnalato dai giudici.
  • Agli Zombie è permesso anche correre e inseguire, senza creare pericolo agli umani. È vietato: strattonare, afferrare, spingere, colpire, affrontare con calci, pugni, morsi, sputi, e/o utilizzare qualsiasi strumento per minacciare o intimidire gli altri partecipanti o per evitare di farsi marcare. NON sono permesse armi finte di qualsiasi natura, materiali e/o oggetti che possano causare danni a chiunque. I partecipanti durante la corsa sono tenuti ad adottare una condotta che garantisca la propria e l’altrui sicurezza.

Dopo le premiazioni della Zombie Run (ore 21:30) ci sarà la ZombItalian Walk (ore 22:30) un terrificante flashmob (a partecipazione libera) e a seguire alle ore 23:00 ci sarà la Disco Zombie (musica e zombie show) e la fantastica Starlight Apocalisse.

Per maggiori informazioni e aggiornamento visitate: ZombItalianRun.com