Torna CineUnderground, festival dedicato al cinema trash, horror e sci-fi

CineUnderground 2020
CineUnderground 2020

Tra Piacenza e Busto Arsizio si svolge la seconda edizione del CineUnderground: festival dedicato al cinema di serie B.

Cine Underground è un festival dedicato al cinema trash, horror, sci-fi, action, fantasy, weird: in pratica qualsiasi genere sia riconducibile ai film di serie B. Il festival si svolgerà con cadenza mensile nelle città di Piacenza e Busto Arsizio: una serata al mese a Piacenza replicata con le stesse modalità a Busto Arsizio, da sabato 28 Settembre 2019 a domenica 24 Maggio 2020.

Zavvi t-shirt horror

Questo evento nasce da un ciclo di proiezioni avvenuto al Circolo ARCI Gagarin di Busto Arsizio da Ottobre 2018 a Maggio 2019, vista l’affluenza e il pubblico affezionato abbiamo deciso di riproporre l’evento sotto forma di festival e di estenderlo a Piacenza, ospitati dal circolo Chez Moi.

    Ad ogni serata verrà proiettato 1 lungometraggio, preceduto da 2/3 corti per un totale di 10 film (8 in concorso e 2 eventi speciali) e 22 cortometraggi.

    I film stranieri verranno proiettati in lingua originale sottotitolati in italiano, con un grande coinvolgimento dei registi e dei produttori, che parteciperanno tramite video messaggi, collegamenti in diretta, oppure organizzando attività a tema. Al termine dei film si aprirà un dibattito per rispondere a tutte le curiosità del pubblico.

    I film presentati sono totalmente indipendenti e privi di censure, alcune serate pertanto saranno vietate ai minori di 16 anni.

    IL PROGRAMMA

    28 settembre 2019: serata di apertura a Piacenza con presentazione del programma ufficiale e proiezione di “Lieutenant Jangles”, action comedy australiana tutta esplosioni e testosterone vincitrice dell’edizione 2019 del festival diretta da Nicolas Champeaux. (Trailer) cortometraggio di apertura: “Presepe Vivente” (fuori concorso) di Lorenzo Fassina.

    12-13 ottobre 2019: “The Theta Girl”, droghe, concerti punk e culti religiosi nell’action horror diretto da Christopher Bickel. (Trailer) cortometraggi di apertura: “Hitler is back from the grave” di Noodel Brain Film e “King of the Hill Part II” di Jake Wolfert.

    16-17 novembre 2019: “One Must Fall”, una commedia nera che sfocia nello slasher più estremo, diretta da Antonio Pantoja. (Trailer) cortometraggi di apertura: “The Man Who Killed James Bond” di Francesco Guarnori, “Boo” di Rakefet Abergel e “RETCH” di Keir Siewert.

    14-15 dicembre 2019: “Guns of the Apocalypse” uno spaghetti western post apocalittico diretto da Christopher R Mihm. (Trailer) cortometraggi di apertura: “Horrorscope” di Pol Diggler e “Capitán Kinesis” di Carles Jofre.

    25-26 gennaio 2020 serata dedicata al trash italiano: quando da un budget irrisorio nascono dei capolavori. Divertimento assicurato con “Black Hole” di Leonardo Barone “Che Gita Di Merda!” di Roberto Albanesi e “Lei & Lui – delitti in Laguna” diretto da Carlo Sortino.

    15-16 febbraio 2020 “Bloodsucker’s Planet” di Mark Beal: un bizzarro film che mescola fantascienza, vampiri e scarafaggi parlanti girato come se fossimo ancora negli anni ‘60. (Trailer) cortometraggi di apertura: “STURLING” di Rodolfo Gusmeroli, “The Burden” di Nico van den Brink e “The Scarlet Vultures” di Kyle Martellacci.

    14-15 marzo 2020 “Lake Michigan Monster” esilarante creature feature diretto da Ryland Tews nel quale un manipolo di avventurieri da la caccia a un fantomatico mostro marino che si nasconde nelle profondità del Lago Michigan. (Trailer) cortometraggi di apertura: “PAW” di Diana Lee Woody e “The Bloody Ballad of Squirt Reynolds” di Anthony Cousins.

    18-19 aprile 2020 “Assassinaut” un delirante arthouse horror ambientato nello spazio diretto da Drew Bolduc. (Trailer) cortometraggi di apertura: “Who’s a Good Boy” di Alex Phillips e “Black Cat In A Dark Room” di Leland Montgomery.

    16-17 maggio 2020 “Mutant Blast” una nuovissima produzione TROMA diretta da Fernando Alle: supersoldati, orde di non morti, bombe nucleari e un’aragosta gigante in smoking, non si può chiedere di meglio. (Trailer) cortometraggi di apertura: “Whence Come Brussels Sprouts” di Mark Reynolds, “The Muffin Man” di Ethan Blum e “XX VIRUS” di Kimyan Flückiger.

    23- 24 maggio 2020 si chiude il festival con la premiazione dei vincitori e la proiezione fuori concorso di “the VelociPastor” diretto da Brendan Steere: un prete si trasforma in dinosauro e decide, guidato da una prostituta, di combattere il male (e i ninja). (Trailer) In apertura la top 20 dei micro cortometraggi della 15 Second Horror Challenge 2019 e i corti “Komodo!” di Margherita Ventura e Adam Elder e “Clash of the Masters” di Chris Graybill.

    Un festival del genere non poteva non avere una giuria rappresentativa del panorama del cinema indipendente internazionale:

    GIURIA LUNGOMETRAGGI

    CINZIA MONREALE attrice italiana di fama mondiale, famosa per i suoi ruoli in “L’Aldilà” di Lucio Fulci e “Buio Omega” di Joe D’Amato

    BRENDAN STEERE regista americano, ha diretto i film horror “Animosity” e “the VelociPastor”

    ALICE CUCCHETTI redattrice del settimanale Film Tv, scrive recensioni su i 400 Calci-Rivista di cinema da combattimento

    ALESSIA GASPARELLA programmatrice e vice direttrice artistica del TOHorror Film Fest

    GIACOMO IOANNISCI fondatore dell’etichetta di distribuzione indipendente Home Movies e delle sotto etichette Spasmo Video, Night Wolf, Thuder Video, Otok Video, Fright Visions e Freak Video

    LORENZO FASSINA direttore artistico di Cine Underground, filmmaker e fondatore del collettivo di produzione cinematografica indipendente DirtyTape

    SARA ANTONICELLI direttrice artistica di Cine Underground, autrice e attrice del collettivo di produzione cinematografica indipendente DirtyTape

    GIURIA CORTOMETRAGGI

    ANDREW J.D. ROBINSON filmmaker canadese, fondatore della 15 Second Horror Challenge, una competizione annuale online famosa in tutto il mondo nella quale registi, cineamatori e studenti di cinema devono creare un cortometraggio horror della durata di soli 15 secondi

    CHIARA NATALINI filmmaker indipendente, ha diretto il corto “Mother” e un episodio del film collettivo “Sangue Misto”

    ALFONSO MIMBRERA direttore artistico dello Stuff MX Film Festival a Città del Messico

    MANUEL NAVATI collaboratore e responsabile del reparto di sottotitolaggio del Lucca Film Festival

    PAOLO MERLI è stato collaboratore e responsabile del reparto traduzioni del Lucca Film Festival

    Durante questa edizione di Cine Underground 2020 Piacenza e Cine Underground 2020 Busto Arsizio potrete vedere alcuni cortometraggi e un film grazie a un gemellaggio con il festival messicano STUFF MX Film Festival, il cui direttore artistico Alfonso Mimbrera farà parte della giuria cortometraggi.
    Lo scambio è reciproco: infatti alcuni corti italiani selezionati al nostro festival andranno in tour in Messico grazie alla rassegna itinerante AUTOBAHNbySTUFFMX.

    PREMI
    Ogni lungometraggio selezionato è in lizza per uno di questi trofei:

    • MIGLIOR ATTORE
    • MIGLIOR ATTRICE
    • MIGLIOR FOTOGRAFIA
    • MIGLIOR REGISTA
    • MIGLIOR FILM
    • PREMIO DEL PUBBLICO

    Ogni cortometraggio invece compete per il trofeo MIGLIOR CORTOMETRAGGIO.

    I vincitori riceveranno un trofeo e un codice per iscriversi gratuitamente alla prossima edizione del festival.

    L’ingresso alle serate è riservato ai soci ARCI. Ingresso fino ad esaurimento posti.

    Contatti: cineundergroundfestival@gmail.com

    canale youtube NAQB