The Conjuring 2, tutto quello che c’è da sapere

The Conjuring 2 è il secondo capitolo horror-thriller del famosissimo The Conjuring uscito nel 2013, che segna il gran ritorno di James Wan (regista molto noto nel genere horror per pellicole come Saw, Dead Silence, Insidious, Insidious 2).

The Conjuring 2 storia vera
The Conjuring 2 storia vera

The Conjuring 2, sulla scia del primo, costato 20 milioni di dollari con incassi di oltre 137 milioni di dollari in America e 180 nel resto del mondo e considerato uno degli horror più redditizi degli ultimi tempi; riporta sul grande schermo un altro caso reale di Ed e Lorraine Warren, esperti di demonologia, realmente esistiti (nel film interpretati da Patrick Wilson e Vera Farmiga), che per indagini paranormali si recano in Inghilterra per aiutare Peggy Hodgson, una madre single con quattro figli, interpretata da Frances O’Connor, che molti ricorderanno in A.I. Intelligenza Artificiale. Il resto del cast è composto da Shannon Kook-Chun, Jennifer Collins, Madison Wolfe, Maria Doyle Kennedy, Simon Delaney ,Franka Potente.

Il compito dei Warren, anche questa volta, sarà quello di liberare la casa da presenze maligne. La storia si ispira alla vicenda del “Poltergeist di Enfield”, un caso accaduto tra l’agosto 1977 e il settembre 1978 di presunta attività paranormale ad opera per l’appunto di un Poltergeist, avvenuto nella cittadina di Enfield situata a nord di Londra. Si sospettava che ad essere possedute da tale entità fossero le due figlie di Peggy; ad avvalorare la tesi, le rivelazioni della vera Lorraine Warren, (ancora in vita), la quale ha dichiarato di aver visto con i propri occhi le due sorelle levitare e addirittura una delle due smaterializzarsi per poi ricomparire in una posa del tutto innaturale e contorta.

Secondo alcuni rumors pare che il film potrebbe contenere dei riferimenti al famosissimo caso di Amityville, precisamente nella scena iniziale, che mostrerà lo sterminio della famiglia DeFeo per mano di Ronald DeFeo Jr. Infatti, all’attrice Alexa Najera (anche lei parte del cast) è stato chiesto su Twitter se per caso il suo ruolo fosse di interpretare Dawn DeFeo, una delle vittime degli omicidi insieme alla sorella Allison; lei non ha voluto specificare, rivelando “solo” di dover interpretare un personaggio di nome Allison, (lei si, che non dà indizi!) dal nome che si tratti forse di Allison DeFeo? La domanda è: perché collegare le vicende? Tutti sappiamo che i brutali omicidi di Amityville sono accaduti nel 1974, tre anni prima degli eventi narrati in questa nuova pellicola, in più, si sono verificati in diverse parti del mondo, Amityville si trova a Long Island nello stato di New York e come già detto, l’infestazione del Poltergeist a discapito delle sorelline Hodgson a Einfield, in Inghilterra.

Probabilmente poiché i Warren hanno indagato su entrambi i casi potrebbe apparire come un geniale metodo per rivendicare la loro partecipazione all’ormai famosissimo caso Amtiville (che funziona sempre in termini di vendite) senza cadere nel tipico cliché. C’è da aggiungere che The Conjuring 2 non è da considerarsi come un vero e proprio sequel del primo, ma come un episodio a sé stante che fa riferimento a un caso di cronaca nera accaduto dopo quello de “L’evocazione”.

A mio avviso lo considero un’ottima scelta, i Warren hanno vissuto una vita all’insegna di diversi casi paranormali, quindi perché non trasformare in una pellicola a sé stante ogni vicenda, o almeno quelle più interessanti?. Che altro aggiungere, intanto le riprese si stanno svolgendo tra Los Angeles e Londra con James Wan che ha pubblicato foto del cast all’esterno della stazione metropolitana di Marylebone a Londra completamente trasformata per farla sembrare degli anni ’70, riportando tutti indietro nel tempo.

La data di uscita in Italia stata anticipata al 23 giugno, non ci resta che attendere, e come al solito augurarci il meglio. Personalmente resto fiducioso proprio per la questione “capitolo a sé stante” e non un atroce sequel mal riuscito; poi, le possessioni demoniache diciamocelo, rendono sempre sul grande schermo.