Son è un film horror del 2021 scritto e diretto da Ivan Kavanagh ed interpretato da Emile Hirsch, Andi Matichak e Luke David Blumm. Tra le uscite di febbraio 2022 home video di Koch Media per l’etichetta Midnight Factory, è disponibile in un’elegante limited edition in versione DVD e Blu-ray.

Con Son siamo di fronte a una nuova bomba di Midnight Factory, che non avendo nessuna speranza di uscire al cinema, arriva direttamente dalla foce che alimenta maggiormente il bacino di utenza degli orrorofili italiani: l’home video. DVD, Blu-ray e 4K non sono più il supporto che consacrava i successi cinematografici del botteghino, ma il nuovo trampolino di lancio di film horror ignoti e di grande valore. Come True, Alone, The Lonely Hearts Killers, 1BR, Tigers Are Not Afraid, Bliss, per citare solo alcuni dei film (eccezionali) che forse non sarebbero mai arrivati in Italia, se non fosse intervenuta la sapiente mano della Midnight.

A un mese dalla morte di mia madre, mi “tocca” guardare e recensire Son, una visione dolorosa questa, perché il film comincia con una giovane mamma che partorisce un figlio che non vuole, ma che poi, appena lo tiene tra le braccia, capisce che nulla potrà mai separarla da lui. Passano gli anni e il bambino cresce, ma degli oscuri personaggi tornano dal passato di lei e sembrano voler mettere a rischio l’idilliaco rapporto tra madre e figlio. In più, il bambino inizia a stare male, a sputare sangue e riempirsi di ematomi dall’origine ignota. I dottori non sanno che pesci prendere e finiscono per non riuscire a dare una spiegazione scientifica dell’accaduto. Per Laura e suo figlio inizierà una lunga agonia, fatta di dolore e paura, aggravata dal dover fuggire da qualcuno che li sta cercando.

Non c’è nulla di peggio che sentirsi impotenti di fronte al dolore dei figli, e la pellicola punterà proprio su questo terribile stato d’animo, creando nello spettatore empatico nei confronti di questa coppia madre-figlio, uno stato d’ansia e angoscia insostenibili, condizione che sarà funzionale a rendere efficaci quei due o tre momenti di paura inseriti ad arte nel film, così sofisticati che definirli semplicemente jump scare sarebbe ingiusto e riduttivo. I momenti horror però non sono l’unico elemento curato della pellicola, infatti oltre ad essere girata con grande gusto e precisione, possiede anche una sceneggiatura solida e vanta una fotografia meravigliosa.

La storia nella sua semplicità nasconde il suo segreto, in quanto non stupisce nel suo insieme, ma nella capacità di raccontare ogni singolo atto spaziando da un genere all’altro: dall’home invasion, al genere case stregate, alle possessioni demoniache, fino a scene di violenza che sfociano in un vero e proprio cannibal movie. La verità sarà offuscata dall’ombra della malattia mentale, una psicosi alla Shining che sfuma i confini tra realtà e illusione, mettendo lo spettatore in uno stato di incertezza ben gestito fino all’atto finale, che sarà rivelatorio.

Buone le prove attoriali del piccolo e indemoniato Luke David Blumm e del detective premuroso Emile Hirsch, che abbiamo conosciuto in Autopsy, dove interpretava l’assistente del coroner. Andi Matichak, la “nipote” di Laurie Strode in Halloween Kills, qui interpreta una madre sofferente ma anche combattiva, ci regala un’interpretazione più complessa, ma anche decisamente più convincente rispetto al resto del cast.

Come già detto sopra, Son è un’altra scoperta messa a segno dalla Midnight Factory: un horror che sfama l’appetito di tutti quei Midnighters che ogni mese attendono fiduciosi un nuovo titolo della collana, e che ne comprano a scatola chiusa le nuove uscite, sapendo di aver riposto bene la propria fiducia. Per quanto riguarda me, anche se la pellicola di Ivan Kavanagh non verrà annoverata tra i capolavori del cinema horror, è riuscita a causa della mia recente perdita, a toccarmi l’anima e farmi emozionare molto. Sono sempre più convinto che dovremmo essere meno giudicanti e concentrarci su ciò che ci può donare un film.

Titolo: Son
Titolo originaleSon
Regia: Ivan Kavanagh
Attori: Emile Hirsch, Andi Matichak, Luke David Blumm
Paese: USA
Anno: 2021
Genere: Horror
Durata : 98 minuti

_________________________________________________

Segui le nostre live su Twitch e usa Telegram per non perderti gli aggiornamenti.