Ritrovato lo scheletro di un vampiro: “Ha un paletto conficcato nel petto”

Trovato scheletro vampiroIl professore Nikolai Ovcharov (considerato l’Indiana Jones della Bulgaria) è l’uomo che durante degli scavi archeologici ha ritrovato lo scheletro di un uomo trafitto al cuore da un paletto di legno, il cadavere è ritenuto dai superstiziosi abitanti del luogo un vero e proprio vampiro.

Lo scheletro verrà esposto al pubblico al Museo nazionale della storia di Sofia, in Bulgaria. Il direttore del Museo Bozhidar Dimitrov, ha spiegato che nel Medioevo gli uomini che commettevano azioni molto malvagie venivano uccisi con un paletto nel cuore per evitare che ritornassero dopo la morte per succhiare il sangue dei vivi.

Potrebbe trattarsi di un vero vampiro o semplicemente di un uomo molto malvagio ucciso con tale pratica, ovviamente noi amanti del soprannaturale preferiamo credere alla prima ipotesi.