I migliori Film Horror con Suore

I migliori film horror che hanno come protagoniste le suore.

Film horror con suore
Film horror con suore

È dagli anni ’70 che la cinematografia mondiale si è andata sempre più infittendo di suore non proprio benevole; ostinate, sadiche, perverse e molto demoniache; quindi reali! Scherzo ovviamente ma, alzi la mano chi non si è mai imbattuto in una suora apparentemente buona ma sotto sotto acida e cattiva? Del resto, la loro immagine ha tratti ambigui, guardatele con quelle tunica scura a incorniciare quei visi angelici, con tanto di rosario stretto tra i loro artigli (ops mani). Sommando tutti questi dettagli, possiamo capire perché, non di rado si sono acclamate a pieni voti la fama di “Spose del demonio”, piuttosto che il contrario. 

Non voglio divagare, torniamo a inizio articolo, e dedichiamoci ad alcune pellicole horror che hanno come protagoniste proprio loro, le suore, ovviamente in versione maligna: 

4. Desecration (1999) di D. Tomaselli, è un horror psicologico basato sui cosiddetti demoni dell’infanzia. Pellicola dai toni folli e forti, ha come protagonista un adolescente chiamato Bobby, già turbato per la morte di sua madre, causa accidentalmente la morte di una suora dando il via ad una serie di eventi soprannaturali. La suora in questione ricorda molto le creature della La Casa (1981) di S. Raimi; quindi non proprio un bel vedere.

3. The Convent (2000) di Mike Mendez, è una pellicola che ha come protagoniste delle suore morte. Il film ha inizio con un massacro nella St. Francis Boarding School for Girl, in cui una giovane irrompe nella cappella della scuola e uccide con un fucile, un gruppo di suore e un prete bruciandoli in seguito con della benzina. Quarant’anni dopo, quella stessa scuola diventa sede di ritrovo per giovani con disturbi dovuti all’alcolismo, un gruppo di loro si ritrova una sera a ricordare le leggende di quel luogo, in cui una sedicenne incinta, Christine fu costretta dalle suore ad abortire e in seguito, per vendicarsi le uccise tutte. Come ogni buona storia horror che si rispetti, i giovani si ritrovano a fare una seduta spiritica per invocare il diavolo, finendo col risvegliare gli spiriti del luogo.

2. The Crucifixion (2007) di Xavier Gens, si basa sulla vicenda reale dell’esorcismo di una suora avvenuto a Tanacu in Romania. La pellicola pur con dei forti richiami, non è affatto collegata al franchise The Conjuring. Il film infatti non narra di una suora posseduta bensì di una suora uccisa da qualcuno posseduto. 

1. The Conjuring 2 – Il caso Enfield (2016) di J.Wan, sequel di L’evocazione – The Conjuring (2013). La più spaventosa e in grado di dominare su tutte non può che essere lei, Valak, interpretata da Bonnie Aarons, la suora in The Conjuring, che, pur non essendo la protagonista, è divenuta parte dell’immaginario collettivo, ispirando persino una pellicola tutta a lei dedicata, dal titolo The Nun (spin-off di The Conjuring) in uscita negli States dal prossimo 7 Settembre 2018 e diretta da Corin Hardy con Demian Bichir, Taissa Farmiga, Jonas Bloquet, Charlotte Hope e Ingrid Bisu. La pellicola sarà ambientata in un’abbazia di monache di clausura in Romania che diverrà sede di uno scontro sanguinario tra vivi e demoni. 

Come già detto, le suore mi spaventano, certo non scappo a gambe levate quando ne incontro una, ma le tengo distanti, non soffro proprio di una “suorofobia” ma ci vado vicino. A tal proposito, ho scritto un romanzo intitolato La benedizione del male, dove, “l’ingenua” protagonista è proprio una suora di nome Judith con un passato tutt’altro che beato.