Il tuo sepolcro… la nostra alcova – Beyond the Omega – Recensione

In esclusiva su Non Aprite questo blog, la recensione de Il tuo sepolcro… la nostra alcova – Beyond the Omega

Il tuo sepolcro… la nostra alcova - Beyond the Omega - Recensione
Il tuo sepolcro… la nostra alcova – Beyond the Omega – Recensione

Il tuo sepolcro… la nostra alcova – Beyond the Omega è un film horror diretto da Mattia De Pascali, prodotto e interpretato da Lorenzo Lepori e che vede nel cast Lucia Pipchak, Benedetta Rossi, Alex Lucchesi e Pio Bisanti. Il film arriverà in home video in versione DVD e blu-ray con la Digitmovies ad ottobre e farà in seguito il giro dei festival del settore.

Il film parte in un modo tanto weird che è impossibile non rendersi subito conto che siamo di fronte ad un prodotto fuori dal comunque e che vuole fortemente uscire dagli schemi. È proprio questo lo spirito che dovrebbe sempre incarnare il cinema indipendente, Beyond the Omega fa esattamente ciò che si vuole, senza pagare debito ai “creditori” o seguire mode e non facendosi condizionare dalle censure.

Il protagonista di questa storia è Aristodemo (Aris), un timido e remissivo traduttore di testi che sta per sposare la splendida Iris, una ragazza timorata di Dio. Dopo che un maniaco omicida l’avrà violentata e uccisa, Aris si isolerà nel suo dolore in una casa di montagna, e mentre il maniaco mai catturato continuerà la sua serie brutale di omicidi, lui cadrà in un vortice di follia infatuandosi di una bambola di donna a grandezza naturale con cui sfogherà le sue perverse pulsioni sessuali.

Beyond the Omega è un film che ti impressiona subito con l’elegante ed erudita fotografia a cura di Ruben Spizzichino e l’ottima regia di De Pascali, efficace ai fini della narrazione e insolita in molte occasioni, utilizzando inquadrature eccentriche e ricercate che seguono lo stile poco ordinario di quest’opera. La pellicola racconta una storia ricca di elementi contrastanti, dove la commedia danza senza imbarazzo con il genere horror e i sotto temi che spesso lo accompagnano, come lo stupro, il sadomasochismo, l’umiliazione, il torture-porn, l’agalmatofilia e la necrofilia, creano un forte senso di smarrimento, ma anche un grande desiderio di sapere cosa accadrà dopo.

Gli stupri sono brutali e sudici, la perversione sessuale è ovunque e il serial killer opera con brutale cinismo e si esprime come un poliedrico artista della morte. In quest’opera torbida e perversa, spicca l’ottima interpretazione di Lorenzo Lepori che caratterizza un personaggio estremamente gretto ma che ispira simpatia, traino emotivo dell’intera pellicola. Un Robinson Crusoe, isolato dal mondo che vive nella solitudine e che interagisce solo con il suo oggetto feticcio, non una noce di cocco con inciso un volto dipinto, ma una realdoll putrescente e cadaverica con cui sfoga la sua frustrazione sessuale e in cui cerca la sua completezza emotiva.

Un finale metafisico vi lascerà diversi spunti di riflessione e ribadirà la natura eccentrica di questo prodotto, che possiamo definire un’opera che intrattiene, esplora gli angoli sudici del cinema, suscitando interesse nello spettatore fino all’ultimo folle fotogramma.

Il tuo sepolcro… la nostra alcova – Beyond the Omega è un appassionato omaggio al bellissimo film del 1979 Buio Omega di Joe D’Amato da cui trae ispirazione nelle atmosfere e nelle tematiche, ma che inscena con originalità una nuova storia tutta da scoprire e ricca di personalità.

Titolo: Il tuo sepolcro… la nostra alcova
Titolo originale: Beyond the Omega
Regia: Mattia De Pascali
Attori: Lorenzo Lepori, Lucia Pipchak, Benedetta Rossi, Alex Lucchesi, Pio Bisanti
Genere: Horror
Durata: 80 minuti
Anno: 2020
Paese: Italia