7 Film Horror da vedere a San Valentino

7 Film Horror da vedere a San Valentino con la tua anima gemella.

Anche quest’anno San Valentino si avvicina inesorabile con la sua carica di cenette, fiori e cioccolatini… una noia mortale insomma.

Asylum magazine horror banner

Se siete una coppia a cui piace vivere fuori dagli schemi questa è la guida che fa per voi: trasformerete la notte degli innamorati in una notte horror da non dimenticare. Se invece siete al primo appuntamento questa lista è ottima per testare se la vostra nuova anima gemella durerà una notte o una vita.

The Loved Ones (2009, Sean Byrne)
“The loved ones” è cattivissimo. Questo è il primo aggettivo che mi viene in mente ripensando al film, in cui la perversione regna sovrana. Fino a dove può spingersi una ragazza innamorata che riceve un netto rifiuto dal ragazzo dei suoi sogni? Lo scoprirà il povero Brent (Xavier Samuel) che, dopo aver respinto Lola (Robin McLeavy), viene rapito dal padre di quest’ultima (John Brumpton) e segregato nella loro casa solo perché la ragazza possa vivere il suo sogno d’amore. Il fatto che Brent non sia d’accordo è assolutamente irrilevante: lei lo ama e lui non deve andarsene, tanto più che con i piedi inchiodati al pavimento risulterebbe davvero complicato riuscirci. Film assolutamente consigliato, soprattutto agli amanti delle emozioni forti, teso, con una perfetta trama circolare.

Film Horror San Valentino
The Loved Ones

Acquista su Amazon.it


Honeymoon (2014, Leigh Janniak)
Cosa c’è di meglio di una perfetta storia d’amore per festeggiare San Valentino? Bea (Rose Leslie) e Paul (Harry Treadaway) si sono appena sposati e decidono di passare la luna di miele in una baita in montagna: tutto è perfetto, loro sono molto innamorati e da bravi novelli sposi si portano dietro anche una discreta carica di sensualità. L’atmosfera è fin troppo idilliaca, e infatti l’orrore è dietro l’angolo: dopo quella che pare una semplice crisi di sonnambulismo Bea inizia a cambiare, sia nei comportamenti che fisicamente. Neanche tutto l’affetto di Paul potrà impedire che la situazione tracolli pericolosamente dalle parti di Rosemary’s baby e L’invasione degli ultracorpi. Pellicola interessante, ben strutturata e interpretata, distribuita dalla Midnight Factory.

Honeymoon
Honeymoon

Bad Biology (2008, Frank Henenlotter)
In “Bad biology” Frank Henenlotter (Basket case, Brain damage) ci racconta la storia di Jennifer e Batz (Charlee Danielson e Anthony Sneed), due ragazzi con particolari problemi anatomici: lei ha sette clitoridi, si comporta come una mantide e dopo ogni rapporto partorisce piccoli mostriciattoli; lui ha un pene mostruosamente enorme che ha molto più spirito d’iniziativa del suo padrone. Non appena i due si incontrano danno vita alla storia d’amore più strampalata, scorretta, disgustosa e umidiccia mai vista sul grande schermo. Per stomaci forti e per chi ha voglia di divertirsi.

Bad Biology
Bad Biology

Shining (1980, Stanley Kubrik)
Non ci sono molte parole da spendere su questo capolavoro dell’orrore. La vertiginosa discesa nella follia di Jack Torrance (Jack Nicholson) sembrerebbe avere poco a che fare col giorno di San Valentino, ma ragazze ammettetelo: Jack è così amorevole da voler stare con sua moglie in ogni momento. Si preoccupa di controllare se lei sta bene anche quando va in bagno, e ha così paura di perderla da cercare in ogni modo di non farla uscire dall’Overlook Hotel. Tanta premura andrebbe solo premiata.

Shining
Shining

Zombie Honeymoon (2004, David Gebroe)
Un’altra luna di miele in questa lista di film, e un’altra coppia felice che purtroppo vedrà sfumare il proprio sogno d’amore: Danny e Denise (Graham Sibley e Tracy Coogan) si stanno godendo una tranquilla mattinata in spiaggia, quando improvvisamente lui viene aggredito da una creatura che lo trasforma in uno zombie. Inizialmente la coppia riesce a gestire il mutamento di Danny, ma fino a quando una donna innamorata potrà sopportare la crescente fame di carne fresca del novello sposo? Forse un po’ noioso in alcune parti, ma di sicuro vorrete rimanere con Denise fino alla fine.

Zombie Honeymoon
Zombie Honeymoon

La Moglie di Frankenstein  (1935, James Whale)
Un grande classico che tutti dovrebbero vedere. Come spesso accade ai “Mostri” del cinema anche la creatura di Frankenstein (Boris Karloff) piuttosto che seminare morte e distruzione preferirebbe esternare al mondo tutto l’amore che ha da offrire, tanto da tornare a cercare il suo artefice (Colin Clive) per ottenere una compagna. Consigliato ai veri romantici, dame e gentiluomini d’altri tempi che intendono passare una notte di dolcezza infinita.

La Moglie di Frankestein
La Moglie di Frankestein

Nekromantik  (1987, Jorg Buttgereit)
Chiudiamo questa rassegna con “Nekromantik”, film maledetto e di culto, praticamente amatoriale, diffusosi inizialmente solo per duplicazione di vhs. La pellicola narra di Rob e Betty (Daktari Lorenz e Beatrice Manowski) e della loro insana passione per i resti umani: Rob riesce a raccoglierli e portarli a casa grazie al suo lavoro in un’impresa specializzata nel pronto intervento dopo gli incidenti stradali. La svolta avviene quando decide di rubare un intero cadavere, senza prevedere che la sua ragazza inizierà preferire il decomposto a lui stesso, incrinando il loro idillio. La storia di un triangolo particolare, perfetta per chi vuole passare una serata alternativa e per gli amanti delle immagini forti.

Nekromantik
Nekromantik

 

canale youtube NAQB