Deuteronomium – Recensione

Deuteronomium - Recensione
Deuteronomium – Recensione

Un tripudio di violenza per epurare il mondo dai peccatori. La recensione di Deuteronomium.

“Gore, gore, gore” proclama la copertina del dvd di Deuteronomium prodotta dalla coraggiosa Home Movies e la pellicola di Roger Grolimund non delude le aspettative, anche grazie alla partecipazione del mago degli effetti speciali Olaf Ittenbach.

Il Deuteronomio è il quinto libro della Torah ebraica e della Bibbia cristiana. Nel titolo originale del film troviamo anche la dicitura: “Der Tag des jüngsten Gerichts”, in italiano “Il giorno del Giudizio Universale”, e questo è proprio l’incipit per la trama di quest’opera elvetica, realizzata nel 2004 e finalmente giunta nel nostro paese.

La trama: Michael è allo sbando, si sente un perdente, vive ai margini della società senza uno scopo nella vita e trascinandosi in maniera apatica. Una notte riceve la visita di un angelo con le sembianze di una splendida donna. La creatura celestiale è scesa da lui, per istruirlo su una missione di cui è il prescelto: dovrà epurare il mondo dal peccato, tramite il massacro di tutti gli esseri umani che non seguono la retta via. Una carneficina, che vedrà il giovane sprovveduto trasformarsi in un punitore senza pietà.

Acquista su Amazon.it

Con Deuteronomio siamo di fronte ad un prodotto indubbiamente amatoriale e dai mezzi limitati, ma nonostante ciò Roger Grolimund, in diversi casi ci propone inquadrature sofisticate e trovate registiche d’effetto. La trama poco “profonda” e la recitazione del cast non di livello, potrebbero portare lo spettatore a storcere il naso. Ma l’intento della pellicola è solo dare sfogo ad una violenza sconvolgente e sia la regia che gli effetti speciali regaleranno momenti di puro godimento splatterSamuel Binkert, l’attore che interpreta Michael (il protagonista), oltre a risultare “familiare” fin da subito grazie alla sua vaga somiglianza con il noto attore Matt Damon, risulterà convincente per tutta la durata il film e ci donerà momenti di divertente follia.

Gli effetti speciali, pezzo forte di Deuteronomium sono un capolavoro firmato Olaf Ittenbach, genio teutonico degli effetti home-made di cui non troverete eguali in nessuna produzione hollywoodiana multimilionaria. Il maestro Olaf, ci mostrerà pance squartate da cima a fondo, feroci colpi d’ascia che dilaniano i volti dei protagonisti, vagonate di sangue e carne maciullata da far sembrare Hostel un film per poppanti. A dir poco epica, la scena dell’uccisione della ragazza nella vasca da bagno.

In conclusione, Deuteronomium è un film horror gore con le fattezze del trash-movie. La breve durata e il ritmo adrenalinico lo rendono un prodotto divertente e di facile fruizione. Le violente uccisioni e gli effetti gore di Ittenbach lo consacrano film “cimelio”, per chi ama il cinema horror-splatter estremo.

Titolo: Deuteronomium
Titolo originale: Deuteronomium – Der Tag des jüngsten Gerichts
Regia: Roger Grolimund
Attori: Samuel BinkertDenise MeiliTina Perger, Tobias Durband, Angélique Wälchli, Sabrina Kühnis, Mike Eggenschwiler, Jürg Plüss, Myriam Wittlin, David Schussegger, Anastasia L. Wieland, Roman Güttinger, Mercedes Müller.
Genere: horror, splatter
Durata: 62 minuti
Anno: 2004
Paese: Svizzera
Produzione: Home Movies