La terrificante chat horror su WhatsApp

Una terrificante chat horror terrorizza i più giovani su WhatsApp.

chat horror WhatsApp
chat horror WhatsApp

Ancora una volta vittime dei social spaventosi sono i bambini; infatti, non è il primo, e non credo che sarà l’ultimo caso, in cui la paura prova a viaggiare su WhatsApp, solo che questa volta sembra esserci riuscita.

Una sorta di filastrocca crea l’ennesima catena di Sant’Antonio; il messaggio in questione proviene da un bambino di nome Luca, dai capelli neri e occhi rossi, senza naso ne orecchie, che si vanta ti essere morto, minacciando il malcapitato ricevente che se non inoltrerà lo stesso messaggio a quindici contatti entro i successivi cinque minuti, lui apparirà accanto al letto con un coltello, il resto lo lascia all’immaginazione della vittima contattata…
Che dire, per quanto riguarda noi adulti, probabilmente siamo più spaventati dei messaggi che provano a fregarci i codici della postepay, ma mettendosi nei panni di un ragazzino, la sola ipotesi di tale visita, sta rendendo virale quel satanico di Luca occhi rossi.

La polizia postale continua a indagare, e come al solito consigliamo ai genitori di tenere sotto controllo i cellulari dei propri figli, ma nella maggior parte dei casi, i risultati sono scarsi.