Beyond the gates, arriva il Jumanji horror

Beyond the Gates: il trailer del film definito il Jumanji per adulti.

Per tutti i nostalgici degli anni 80 è in arrivo una pellicola destinata a diventare un piccolo cult; si tratta di Beyond the Gates, l’horror vintage del regista emergente Jackson Steward. Il film è già stato paragonato a Jumanji (1995) e da alcuni tabloid americani è stato persino definito “il Jumanji per adulti”.

Insomma, avrete capito che entrambe le pellicole hanno in comune un gioco misterioso all’interno del quale si celano atmosfere paranormali e fantastiche; ma nel caso di Beyond the Gates, il suddetto gioco sarà in grado di aprire il varco di un mondo demoniaco, fatto di puro terrore.

Il film racconta la storia di due fratelli, John e Gordon, i quali mentre stanno ripulendo il vecchio magazzino del loro padre, ormai morto, s’imbattono in una videocassetta contenente un gioco la cui unica regola è: vietato fermarsi.
Già da qui è facile capire la pericolosità e inevitabilmente i ragazzi si renderanno conto che il loro misterioso gioco ha qualcosa a che fare con la morte del loro padre. Insomma, a parte il titolo che ricorda tra l’altro anche l’album death metal dei Possessed intitolato per l’appunto “Beyond the gates” risalente al 1986, la pellicola è un palese omaggio agli anni 80, periodo in cui sono state sfornate saghe cult come Nightmare, Halloween, Venerdì 13 e non solo, in quegli anni si è avuta anche la diffusione all’interno delle pellicole horror dello splatter, un cosiddetto sotto-genere che ebbe sull’horror per intenderci lo stesso effetto che il punk ebbe sul rock. Difatti, in Beyond the Gates già la presenza del caro e vecchio videoregistratore e dei VHS, ci fanno ricordare i gran bei vecchi tempi, in aggiunta troviamo un cast studiato ad hoc, con Barbara Crampton, icona degli anni ’80 (Re-animator, You’re next), Graham Skipper (The Mind’s eye), Chase Williamson (The Guest).

Beyond the Gates è già stato proiettato in anteprima lo scorso giugno al Los Angeles Film Festival, dove ha ricevuto anche numerosi consensi dalla critica. Ufficialmente, la pellicola uscirà negli States a dicembre, quindi non ci resta che attendere il suo arrivo qui in Italia sperando che possa farci rivivere quelle belle e vere atmosfere che solo le pellicole vintage sono in grado di offrirci. Riservandoci, perché no, una buona dose di spavento.