A Christmas Horror Story – Recensione

Dai creatori della saga Licantropia arriva A Christmas Horror Story, antologia di racconti horror ambientati a Natale.

A Christmas Horror Story - Recensione
A Christmas Horror Story – Recensione

È Natale, il periodo meno adatto a prima vista, per essere combinato con il macabro in puro stile gore, ma immagino che parecchi di voi si siano stancati del solito filone di film di Natale, con titoli del calibro di “Una poltrona per due, Mamma ho perso l’aereoIl Principe cerca moglie e così via”.

Quest’anno a salvarci, arriva A Christmas Horror Story; diciamo che non è un’innovazione assoluta introdurre qualcosa che “dovrebbe” mettere i brividi durante le feste, infatti segue la scia di pellicole come: I Racconti della Cripta, Black Christmas, fino al grottesco e fin troppo fantasy, ma adorabile Gremlins.

A Christmas Horror Story, è stato creato sotto forma di antologia composta da quattro macabre storie, dirette da tre grandi registi: Steve Hoban, Grant Harvey (Licantropia 2004) e Brett Sullivan (The Phantom of the Opera at the Royal Albert Hall 2011).

Il tutto si svolge ovviamente, alla vigilia di Natale, a Bailey Downs, una ex ridente cittadina apparentemente bucolica. Ex perché la comunità si sta ancora riprendendo da una tragedia orribile accaduta esattamente un anno prima; quando due ragazzi furono ritrovati massacrati nel seminterrato della scuola superiore, un edificio che in precedenza aveva ospitato un convento e i suoi segreti a dir poco sgradevoli.

A iniziare l’antologia è il pericoloso Dan (William Shatner), un DJ sempre ubriaco che, tra uno sproloquio e l’altro discute sul vero significato del Natale. A Christmas horror story è differente della maggior parte delle antologie horror che offrono una storia completa dopo l’altra, qui le varie narrazioni seguono più uno stile “short cut”, considerando che il film è prodotto da tre registi e ben quattro sceneggiatori, risulta un approccio abbastanza ambizioso ma con un risultato finale sorprendentemente coerente, grazie al modo in cui le varie storie sono presentate insieme.

L’unica pecca a mio avviso, è che il film tende a perdere la propria capacità di generare suspense, poiché ogni volta che una delle storie comincia a creare tensione, gli spettatori sono letteralmente strattonati in un altro racconto. A ogni modo, le battutacce molto colorite sono capaci di far sorridere, e sono in grado di snellire il film e renderlo ancora più natalizio.

Per concludere, questa pellicola made in Canada non è niente male, quanto meno rappresenta un diversivo per far ricordare a tutti noi, che l’horror, è bello e attuale anche sotto l’albero di Natale.

Titolo: A Christmas horror Story
Titolo originale: A Christmas horror Story
Regia: Grant Harvey, Steven Hoban, Brett Sullivan.
Attori: William ShatnerGeorge BuzaRob ArcherZoé De Grand MaisonZoé De Grand MaisonShannon KookAmy Forsyth
Produttore: Copperheart Entertainment
Genere: Fantasy, Horror
Durata: 99 minuti
Anno: 2015
Paese: Canada

RASSEGNA PANORAMICA
Giudizio
Danilo Falco
Scrittore a tempo pieno e amante dell'Horror in ogni sua forma. Date un occhiata al mio ultimo libro: "Devi Amarmi." http://amzn.to/2Fc9GUS